Bonus Mobili 2021 - Ingrosso Cucine
847
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-847,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Bonus Mobili 2021

Come nel 2020, il Bonus Mobili rientra tra le agevolazioni fiscali che faranno parte della Legge di Bilancio 2021.

Rispetto al 2020, però, sale da 10 mila a 16 mila € il tetto massimo di rimborso delle spese, secondo l’emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio alla Camera, con la detrazione IRPEF che resta pari al 50% delle spese documentate per l’acquisto di mobili.

.

Tutte le informazioni sono disponibili nei punti vendita.

Come funziona il BONUS MOBILI?

Anche nel 2021 per l’arredamento della tua casa potrai richiedere il Bonus Mobili. Per Bonus Mobili si intende la detrazione IRPEF del 50% riconosciuta ai contribuenti per le spese di acquisto di mobili ed elettrodomestici, destinati ad abitazioni in ristrutturazione o con manutenzione straordinaria.

 

Il Bonus Mobili può essere applicato nella dichiarazione dei redditi (rigo E57 del modello 730) solo se subordinato ai lavori appena citati, a condizione che tali interventi siano iniziati prima dell’acquisto dei mobili e che il contribuente abbia usufruito della corrispondente detrazione fiscale per i lavori in oggetto (rigo E41 del modello 730).

Come usufruire del Bonus Mobili?

Per ottenere la detrazione, le spese devono essere indicate nella dichiarazione dei redditi. I lavori di ristrutturazione comprendono quelli intrapresi a partire dal 1° gennaio 2020. Il beneficio fiscale è calcolato su un importo massimo di 16.000 € ed è suddiviso in dieci quote annuali.

I mezzi di pagamento per accedere al Bonus Mobili?

Per richiedere il Bonus Mobili è necessario pagare con bonifico, carta di credito o carta di debito. Non è consentito, invece, pagare con assegno bancario, contanti o altri mezzi.
In questo senso devono essere conservate la ricevuta del bonifico, la documentazione di addebito sul conto corrente e le fatture di acquisto dei mobili.

Puoi scoprirlo prenotando una visita presso lo showroom più vicino a te. Compilando il form, un nostro arredatore ti accoglierà e ti darà tutte le informazioni per accedere a questa vantaggiosa agevolazione fiscale.


    Ho letto l'informativa privacy

    Cosa dicono di noi i nostri clienti?

    Ecco alcune recensioni dei nostri clienti

    Cosa dicono di noi i nostri clienti?

    Ecco alcune recensioni dei nostri clienti